La Polonia e l’ambiente

In Polonia la tutela dell’ambiente è motore di creazione e avviamento di nuove tecnologie e influisce sullo sviluppo economico di tutto il Paese, soprattutto nel settore industriale, edile, agricolo, dei servizi, delle infrastrutture, ecc.

Nel settore dell’ambiente e della politica idrogeologica il fabbisogno di investimenti ammonta per gli anni 2002-2015 a  circa 30-40 mld. di euro.

Tutti i fondi nazionali per quanto riguarda la tutela dell’ambiente e del patrimonio idrogeologico vengono subordinati all’utilizzo dei fondi europei strutturali per lo sviluppo nel settore della tutela dell’ambiente. In Polonia dal 01.10.2001 è in vigore la legge “Diritto e tutela dell’ambiente”. Secondo questa legge le imprese polacche sono tenute a modernizzare e innovare il processo di produzione, finalizzando le innovazioni alla diminuzione dell’inquinamento ambientale e all’abbattimento di emissioni pericolose nell’atmosfera.

Paragonando le condizioni ambientali presenti con quelle del 1988, abbiamo ridotto di circa: il 65% l’emissione di polveri nell’atmosfera; il 45% di biossido di zolfo; il 25-30% di biossido di carbone ed ossido di azoto.

L’efficacia media delle tecnologie (nella produzione di “energia pulita”) nel settore energetico in Polonia è il risultato di una costante modernizzazione strutturale dell’economia nazionale, di un progresso tecnologico, dell’applicazione di una legislazione finalizzata alla attribuzione e definizione di responsabilità nel settore dell’inquinamento, in particolare quello idrico.

Grazie ad una razionalizzazione della rete e delle risorse idriche è mediamente diminuito del 22,5% il consumo di acqua, del 19,7% la produzione di acque di rifiuto e scarichi industriali ed è aumentata del 77,6% la depurazione degli scarichi fognari.

Le foreste occupano il 28,2% del territorio nazionale (di cui il 78% sono pini) e sono composte da 23 diverse specie di alberi.

Si contano inoltre: 10.000 specie di alghe, 4.000 di funghi, 33.000 di invertebrati, 600 di uccelli, 84 di mammiferi, 48 di pesci, 9 di serpenti, 18 di anfibi.

La Polonia è uno dei Paesi dell’Europa Centrale più ricchi di varietà biologiche!

I nostri obiettivi prioritari nella tutela dell’ambiente per il prossimo futuro sono i seguenti:

  • adeguamento della Polonia all’ingresso nella Unione Europea (legislazione);
  • maggior attenzione alla tutela dell’ambiente a salvaguardia delle aspettative della popolazione;
  • individuazione ed eliminazione delle situazioni a rischio ed innalzamento dei livelli di sicurezza ecologica e idrogeologica;
  • mantenimento e controllo delle riserve idriche;
  • razionalizzazione degli interventi agricoli ed industriali;
  • incentivazioni a imprese specializzate nella tutela dell’ambiente in collaborazione con imprese della UE;
  • miglioramento del bilancio ecologico tramite la tutela e l’incremento del patrimonio forestale.

Krzysztof Larecki
I Segretario dell’Ambasciata
di Polonia

(Fondo: “Programma ecologico in Polonia” del Governo polacco)

Ambasciata della Repubblica di Polonia
Ufficio Economico-Commerciale
Via Olona 2, 00198 Roma
Lunedi – Venerdi 9.00 – 17.00
tel.: 068541128, 068548189
fax: 068553391
e-mail: info@infopolonia.it;
www.infopolonia.it

  • Informazioni sul sistema Polonia, su vari settori     industriali, sulle imprese e sui prodotti polacchi
  • Informazioni sulle leggi doganali, societarie, fiscali   e sul sistema bancario
  • Le ricerche dei partners commerciali o dei  prodotti da acquistare in Polonia
  • Consigli per gli investitori interessati alla Polonia
  • Assistenza alle missioni economiche degli  operatori polacchi ed italiani
  • Seminari tematici sull’economia e sul commercio.

Le informazioni commerciali sono anche disponibili  presso Ufficio Economico-Commerciale di Milano,    Via Capecelatro 53/4, 20148 Milano,

tel. 0248713164, fax 02405303,

e-mail: Jerzyc@credit.tin.it

Per le informazioni consolari (passaporti, visti, certificati, etc.):

il Consolato Polacca, Ambasciata di Polonia,

Via P. P. Rubens 20,

tel. 063233245, 063216073, fax 063223990,

e-mail: polish.embassy@agora.stm.it;

www.ambasciatapolonia.it

Oppure:

il Consolato Generale di Milano,

Corso Vercelli 56, 20145 Milano,

tel. 0248019084, 0248018978, fax. 0248020345,
e-mail: milanok@iol.it

Bollettino “Polonia Włoska” numero 2(27)/2003