Nell’omelia durante la funzione tradizionale, Francesco ha detto del suo predecessore, morto sabato all’età di 95 anni: “Ricordiamo con emozione la sua persona così nobile e gentile”.

“E sentiamo un’enorme gratitudine nei nostri cuori; gratitudine a Dio per averlo donato alla Chiesa e al mondo; Grazie al Papa Benedetto XVI, per tutto il bene che ha fatto e, soprattutto, per la sua testimonianza di fede e di preghiera, specialmente in questi ultimi anni della sua vita ai margini”.

“Solo Dio” – ha aggiunto il Papa Francesco – “conosce il valore e la forza della sua intercessione, dei suoi sacrifici per il bene della Chiesa”.