Związek Polaków we Włoszech   Associazione dei Polacchi in Italia

79° anniversario della battaglia di Monte Cassino 12 – 20 maggio 2023

Alle solenni celebrazioni del 79° anniversario della Battaglia di Montecassino hanno partecipato l’Ambasciatore polacco in Italia Anna Maria Anders, il Vice Ministro degli Esteri Arkadiusz Mularczyk, il Capo dell’Ufficio per i Veterani di Guerra e le Vittime della Repressione Jan Józef Kasprzyk, il Plenipotenziario del Governo per la Polonia e i Polacchi all’Estero Jan Dziedziczak, i rappresentanti degli scout e dei servizi paramilitari polacchi. Erano presenti anche diversi veterani polacchi: il capitano Władysław Dąbrowski, il capitano dell’esercito americano Krzysztof Flizak, il tenente colonnello Otton Hulacki, il colonnello Stanisława Kociełowicz, il maggiore Stosław Kowalski, il tenente Janusz Maksymowicz, Feliks Osiński.

Programma delle celebrazioni

12 maggio 2023 (venerdì)

11.00  CIMITERO DI GUERRA POLACCO DI MONTE CASSINO – messa celebrativa in memoria del generale Władysław Anders e deposizione di una corona di fiori nell’anniversario della sua morte.

17 maggio 2023 (mercoledì)

17.50  PIEDIMONTE SAN GERMANO – cerimonia di deposizione dei fiori presso il Monumento ai Caduti italiano.

18.00  PIEDIMONTE SAN GERMANO – cerimonia presso il monumento al 6° Reggimento Corazzato intitolato ai Bambini di Leopoli.

18 maggio 2023 (giovedì)

10.00  CASSINO : Le celebrazioni sono iniziate con una cerimonia di deposizione di fiori davanti al monumento al generale Władysław Anders (L.go Anders Cassino). Sono intervenuti il sindaco della città Enzo Salera, Jan Kasprzyk – Capo dell’Ufficio per i Veterani di Guerra e i Repressi e la signora Anna Maria Anders – Ambasciatore della Repubblica di Polonia in Italia.

Fonte Ambasciata RP in Roma

Foto: Ambasciata RP in Roma

Le celebrazioni principali si sono svolte nella città di Cassino, situata ai piedi della collina del monastero. La Polonia e l’Italia hanno reso omaggio al generale Wladyslaw Anders e ai suoi soldati del 2° Corpo polacco che contribuirono alla vittoria sui tedeschi nella battaglia di Montecassino 79 anni fa. Il generale delle speranze polacche, sempre al fianco dei suoi soldati: così è stato definito il generale Wladyslaw Anders giovedì a Cassino, in Italia.

Fonte Ambasciata RP in Roma1

Zdjęcie: Ambasada RP w Rzymie

Il 18 maggio è un giorno speciale anche per la comunità di Cassino, come ha detto il sindaco Enzo Salera. – Questo giorno testimonia i profondi legami di amicizia tra la nostra città e il popolo polacco e ci ricorda la nostra eterna gratitudine verso i coraggiosi soldati del II Corpo polacco che 79 anni fa conquistarono Montecassino e liberarono la città. Da qui iniziò la liberazione dell’Italia e dell’Europa dall’oppressione nazista”, ha sottolineato il funzionario del governo locale italiano.

17.00  CIMITERO DI GUERRA POLACCO DI MONTE CASSINO – Messa sul campo con lettura del Proclama e cerimonia di deposizione dei fiori.

La cerimonia è stata organizzata in modo impressionante, ma la pioggia improvvisa, molto forte e prolungata ha messo a dura prova tutti i presenti.

CIMG2437 CIMG2442

Tutti i presenti hanno atteso per quasi un’ora che smettesse di piovere, nella speranza di celebrare una messa e deporre corone di fiori sulle tombe dei soldati uccisi a Monte Cassino.

CIMG2451 CIMG2439

A causa della forte pioggia, il programma della commemorazione è stato ridotto, soprattutto per il bene dei veterani, hanno spiegato gli organizzatori sul posto. Si è svolta soltanto la cerimonia di deposizione delle corone sulle tombe. I rappresentanti del clero di tre confessioni cristiane hanno detto una breve preghiera nell’intenzione di coloro che riposano nel cimitero di Monte Cassino.

CIMG2455 CIMG2454

Solo dopo un acquazzone di quasi un’ora è stato possibile scattare alcune foto commemorative.

CIMG2457 CIMG2475

Scout…

CIMG2463 CIMG2462

E le celebrità ….

CIMG2472 CIMG2470

19 maggio 2023 (venerdì)

9.30  ACQUAFONDATA – Cerimonia di deposizione dei fiori al Monumento italiano ai Caduti su tutti i fronti.

Uroczystość przed pomnikiem „Poległych na wszystkich frontach”, 19.05.2023 r. w Acquafondata, fot. PAP Albert Zawada Uroczystość przed pomnikiem „Poległych na wszystkich frontach”, 19.05.2023 r. w Acquafondata, fot. PAP Albert Zawada 2
Fot. PAP/Albert Zawada

9.45  ACQUAFONDATA – Cerimonia di deposizione dei fiori al monumento ai soldati del 2° Corpo Polacco.

CIMG2488 CIMG2489

10.00  ACQUAFONDATA – cerimonia di inaugurazione dell’obelisco commemorativo nel luogo della prima sepoltura dei caduti del 2° Corpo polacco a Monte Cassino.

CIMG2491 CIMG2499

Poco dopo la battaglia di Montecassino, vi furono sepolti circa 700 soldati polacchi. I loro resti furono trasferiti nel 1945 nel nuovo cimitero di guerra polacco sulla collina del monastero.

CIMG2506 CIMG2513

La cerimonia di inaugurazione del nuovo cippo ha visto la partecipazione di una nutrita rappresentanza della Polonia italiana, comprese le giovani generazioni e gli scout polacchi, ed è stata accompagnata da un’orchestra militare e da un coro.

CIMG2496 CIMG2501

18.30  CASSINO (Piazza Diamare – di fronte al Teatro Manzoni) – concerto commemorativo dell’orchestra militare.

20 maggio 2023 (sabato)

9.45  SAN VITTORE DEL LAZIO – Cerimonia di deposizione di una corona di fiori presso il Monumento ai Caduti.

10.00  SAN VITTORE DEL LAZIO – Commemorazione davanti al Monumento al 2° Corpo Polacco (Via Passeggeri).

11.45  MIGNANO MONTELUNGO – Cerimonia di deposizione dei fiori al Cimitero Italiano di Guerra

Galleria foto: https://polonia-wloska.org/?p=6698

Storia ….

Nei combattimenti di Monte Cassino morirono più di 1.000 soldati polacchi che, per ordine del generale Władysław Anders, furono deposti nel Cimitero di Guerra polacco nella cosiddetta Valle della Morte – tra Monte Cassino e la Collina “593” – nell’area dei più pesanti combattimenti della 3ª Divisione Fucilieri dei Carpazi. Il cimitero fu costruito nel 1944-1945 dai soldati-partecipanti alla battaglia. Gli autori del progetto della necropoli furono gli architetti Wacław Hryniewicz e Jerzy Skolimowski. L’opera scultorea è stata realizzata da Michal Paszyn e dall’artista italiano professor Duilio Cambellotti. Il cimitero è stato inaugurato nel 6° anniversario dello scoppio della Seconda guerra mondiale, il 1° settembre 1945. Il cimitero di guerra polacco di Montecassino è sotto la cura permanente del Ministero della Cultura e del Patrimonio Nazionale.

Previous Buona Pasqua 2023